MENU
Scoliosis Research Society
SRS: Scoliosis Research Society

Scoliosis Research Society

Dedicato alla cura ottimale dei pazienti con deformità vertebrale

These curves of 82° and 75° will need surgery to restore normal posture
Queste curve di 82° e 75°
richiederanno un intervento
chirurgico per ristabilire una
postura normale.
Cortesia del Texas Scottisch
Rite Hospital per i bambini.

Treatment Options for Scoliosis

Quali Sono le Opzioni di Trattamento per la Scoliosi?
Il medico prescriverà una radiografia della colonna vertebrale del bambino per porre una diagnosi solida di scoliosi. La radiografia mostra al medico anche quanto è severa la curva.

Nel pianificare il trattamento per il bambino, il medico prenderà nota di quanto severa è la sua curva e dove è localizzata nella colonna vertebrale. L’età del bambino è pure un fattore importante – se la colonna del bambino è ancora in accrescimento, ciò determinerà la scelta del trattamento. Il medico determinerà quanto è probabile che la curva peggiori, e quindi suggerirà le opzioni di trattamento per venire incontro alle specifiche necessità del bambino

In generale, le curve che misurano dai 25 ai 50 gradi sono considerata ampie abbastanza da richiedere un trattamento. Curve più ampie di 50 gradi richederanno probabilmente un intervento chirurgico per ristabilire una postura normale.

Cosa farà in modo che la colonna vertebrale torni ad essere dritta di nuovo?
Una curva scoliotica non tornerà dritta da sola. L’uso del busto aiuta a non farla peggiorare. L’intervento chirurgico – una fusione spinale – è l’unica cosa che raddrizzerà la colonna, ma non la renderà completamente dritta.

Che succede se il bambino ha solo una curva lieve?
I bambini che hanno curve lievi (meno di 20 gradi) o che hanno già terminato di crescere, saranno controllati per essere sicuri che la curva non peggiori. Il medico controllerà la colonna vertebrale del bambino ogni 6 mesi e programmerà un controllo radiografico circa una volta l’anno

Così tante radiografie causeranno problemi di salute in futuro?
Le radiografie sono necessarie per seguire la progressione della curva. Ci possono essere piccoli effetti collaterali con radiografie frequenti, ma questi effetti sono minimizzati usando degli scudi protettivi sopra determinate parti del corpo per proteggere il bambino da esposizioni non necessarie.

Che succede se non si attua alcun trattamento? La curva peggiorerà?
Due fattori possono fortemente predire se la scoliosi peggiorerà: la giovane età ed una maggiore curva al momento della diagnosi.

Una volta terminato l’accrescimento, è molto raro che una curva progredisca rapidamente. Si sa da studi che una volta che la crescita termina completamente, scoliosi con meno di 30 gradi tendono a non peggiorare, mentre quelle curve più ampie di 30 gradi possono peggiorare col tempo, di circa 1 o ½ grado all’anno

Domande Comuni sull’Uso del Busto

Scoliosis Brace
Un tipico busto ascellare.

Devo indossare un busto se ho la scoliosi?
La maggior parte delle persone con scoliosi non deve indossare un busto. Circa uno su sei pazienti adolescenti mostrano segni che le loro curve possono aumentare di molto durante lo scatto del loro accrescimento. Più una curva aumenta, più è probabile che l’intervento chirurgico sia necessario per correggerla. Inoltre, se si hanno segni di progressione della curva, il medico può raccomandare di indossare un busto appositamente progettato per tentare di impedire alla curva di aumentare di ampiezza mentre la colonna vertebrale cresce.

A che grado si decide di fare un busto?
Il trattamento con busto è generalmente usato per impedire alla scoliosi di peggiorare quando si ha:

  • Una curva moderata (da 25 a 40 gradi)
  • Una curva progressiva (è aumentata di più di 5 gradi)
  • Rimane ancora molto da crescere (Risser da 0 a 2)

Il medico può considerare altri fattori nel raccomanda re un busto, epr esempio se si hanno altre condizioni mediche, o si ha un membro della famiglia con scoliosi.

Il busto funziona?
Diversi studi di ricerca mostrano che l’uso del busto per la scoliosi può trattenere la curva della colonna vertebrale dal crescere abbastanza da richiedere l’intervento chirurgico.

La curva probabilmente diminuirà in ampiezza se è mantenuta salda nel busto. Quando la colonna vertebrale è completamente cresciuta e si cessa di portare il busto, la scoliosi ala fine tornerà all’ampiezza originale. In alcuni casi, la curva rimane più piccola dopo il trattamento con busto.

Ci sono alcuni casi, tuttavia, dove la curva scoliotica continua a crescere nonostante l’uso del busto.

Quindi il busto può funzionare, ma i medici necessitano di più ricerche per indicare quando e come un busto può essere più efficace.

Che tipo di busto servirà e perché?
Il medico collaborerà con un tecnico ortopedico (una figura professionale che produce dispositivi come i busti) per raccomandare la miglior tipologia di busto per il paziente.

Il tipo di busto necessario dipende da diversi fattori, come:

  • Dove la curva scoliotica si localizza nella colonna vertebrale
  • Quanto è flessibile la curva
  • Il numero di curve che ha il paziente
  • La posizione e la rotazione di alcune vertebre nella colonna
  • Qualsiasi altra condizione medica il paziente abbia

Il medico ed il tecnico ortopedico prenderanno nota inoltre delle attività e stile di vita del paziente quando suggeriscono un busto. Il paziente ed i suoi genitori possono quindi decidere quale busto egli preferisca tra le scelte fornite.

Il busto funziona solo se indossato come da indicazioni, quindi è importante che il paziente aiuti a scegliere quello che poi userà

A rigid, asymmetrical underearm brace.
Un busto rigido, asimmetrico sotto le ascelle.
Cortesia del Texas Scottisch Rite Hospital per i bambini.

A cosa assomiglia il busto?
Ci sono due principali tipologie di busti: busti plastici (rigidi) e busti elastici morbidi (dinamici).

Un busto rigido è come un guscio che copre da davanti a dietro la porzione superiore del corpo generalmente da sotto le ascelle fino alla pelvi. Il busto di solito si fissa con tre cinghie in Velcro, e può facilmente essere rimosso per farsi la doccia o fare altre attività.

Alcuni busti plastici sembrano dritti (simmetrici), mentre altri curvano dentro e fuori (asimmetrici).

I busti morbidi usano cinghie elastiche, Velcro, e vari dispositivi in metallo o plastica più piccoli per calibrare il busto nella forma migliore in base al tipo di curca, e aiutare a mantenerla in posizione non appena il paziente si muove.

Se è necessario un busto plastico o morbido, il tecnico ortopedico farà un busto su misura che si adatti comodamente al corpo del paziente.

Per quanto dovrà essere indossato un busto? Può essere indossato solo di notte?
Il busto deve essere portato fino a che la colonna vertebrale smette di crescere. Questa tempistica varia molto da persona a persona. Il medico controllerà il busto e lo stato dell’accrescimento del paziente ogni 4-6 mesi.

La quantità di tempo che ogni giorno si deve indossare il busto dipende da diverse cose, incluso l’accrescimento e il tipo di busto indossato dal paziente.

I busti tipicamente sono portati da 16 a 23 ore circa durante in giorno.

Alcuni busti si portano durante il sonno, ma non funzionano per tutti i tipi di curve scoliotiche. Il medico avviserà il paziente circa quale busto e il tempo di utilizzo migliori per lui.

A cosa assomiglia indossare un busto?
Ci può volere un po’ di tempo per abituarsi ad indossare il busto, ma presto il paziente diverrà esperto. Abiti larghi copriranno facilmente il busto.

Non appena il medico approva, il paziente potrà rimuovere il busto per praticare sport o fare altre attività ricreazionali.

Che succede se non si indossa il busto?
Indossare il busto è un modo importante per impedire il peggioramento della scoliosi.

Un busto funzionerà solo se indossato. Come molte cose nella vita, il paziente ha un scelta, ma tale scelta ha delle conseguenze. Se il medico raccomanda l’uso del busto e il paziente sceglie di non indossarlo, allora egli corre il rischio che la curva scoliotica diventi più ampia.

In base a quanto ampia diventa la curva, il paziente può necessitare dell’intervento chirurgico per correggerla. Oppure il paziente può scegliere di fare niente riguardo alla sua curva e corre il rischio di continuare a farla aumentare. Questo può causare svariate conseguenze dal punto di vista medico e della qualità della vita più tardi nella vita.

Ci sono altre opzioni per il trattamento con busto?
La maggior parte degli esperti che offrono un trattamento non chirurgico per la scoliosi comprendono l’importanza del busto quando si ha un alto rischio di progressione continua della curva scoliotica.

Vari trattamenti sono offerti – per lo più attraverso internet – che si proclamano in grado di bloccare o invertire la scoliosi senza l’uso del busto, anche in quelle situazioni dove il paziente mostra forti segni di progressione durante l’accrescimento.

Domande Comuni Circa i Trattamenti Alternativi per la Scoliosi
Molti pazienti ed i loro genitori domandano circa l’efficacia di altre opzioni di trattamento rispetto al busto ed alla chirurgia.

La terapia fisica aiuterà la scoliosi?
Non è stato provato che la terapia fisica possa aiutare le persone con scoliosi.

Differenti metodi di terapie fisiche sono stati progettati per compensare gli effetti della scoliosi, e migliorare la forma e l’aspetto del corpo del paziente. Vi è un poco di evidenza scientifica che mostra che la terapia fisica può aiutare a sembrare più dritti e a migliorare la respirazione. Tuttavia, c’è scarsa evidenza che mostra che la terapia fisica è più efficace del non fare nulla nel bloccare la curva dal peggiorare durante l’accrescimento.

Se si hanno problemi alla colonna vertebrale in aggiunta alla scoliosi, il medico può prescrivere della terapia fisica per venire incontro ai bisogni specifici del paziente.

Il trattamento chiropratico aiuterà?
Il trattamento chiropratico è un metodo controverso che sembra molto più efficace nel trattare il dolore acuto di breve durata. Condizioni croniche non sembrano efficacemente gestite da un trattamento chiropratico a lungo termine.

I pazienti che hanno la scoliosi e scelgono il trattamento chiropratico dovrebbero riferire ad un chirurgo ortopedico del rachide o ad un neurochirurgo se le loro curve continuano ad aumentare. L’assicurazione può o non può coprire il trattamento chiropratico.

L’agopuntura aiuterà a trattare ed a gestire i problemi alla schiena?
L’agopuntura usa degli aghi fini che sono concepiti per stimolare dei punti nel corpo e supposti creare un flusso di energie per trattare molte patologie.

Non vi è evidenza scientifica che provi questa teoria o che il suo uso aiuti nel trattare i problemi o il dolore alla schiena. L’assicurazione di solito non copre tale trattamento.

Lo yoga aiuterà a trattare e gestire i problemi alla schiena?
Ci sono diverse tipologie di yoga. Di base, la maggior parte degli yoga sono concepiti per migliorare i muscoli attraverso lo stretching, il mantenere determinate posizioni, ed esercizi di respirazione. Alcuni tipi di yoga includono anche la meditazione. Quanto questo sia d’aiuto con i problemi della schiena non è provato, ma le persone con problemi alla schiena possono essere aiutati. La salute generale del paziente può anche migliorare. L’assicurazione può o non può coprire il trattamento.

Come i massaggi possono aiutare con i problemi alla schiena?
I massaggi possono aiutare le persone con problemi alla schiena. Il chirurgo ortopedico del rachide o il neurochirurgo possono suggerirli al paziente.

Ci sono molte tecniche di massaggio. Assicurarsi che il massaggiatore abbia la licenza valida nello stato in cui si vive, e assicurarsi di dove egli ha svolto il tirocinio. L’assicurazione di solito non paga per trattamenti con massaggio.

Il pilates migliorerà la scoliosi o i problemi all schiena?
Il pilates sono vigorosi esercizi che si focalizzano sul rafforzare i muscoli addominali e della schiena. C’è anche enfasi sulla posture e sulla respirazione. Gli esercizi dovrebbero aumentare gradualmente livello di difficoltà, e non dovrebbero aumentare il dolore alla schiena. Il pilates non è concepito per colore con dolore alla schiena severo. I pazienti dovrebbero informarsi circa il tirocinio di ogni istruttore.