Back To Top
MENU
Scoliosis Research Society
SRS: Scoliosis Research Society

Scoliosis Research Society

Dedicato alla cura ottimale dei pazienti con deformità vertebrale

Cifosi

Cifosi nel periodo di accrescimento

Wedge shaped appearance of vertebrae in Scheuermann's Disease.
Figura 1: L'immagine di destra mostra
un aumento della cuneizzazione delle
vertebre nella cifosi di Scheuermann.

L'ipercifosi (lo spostamento anteriore delle coste oltre il limite normale) è classificata in posturale o strutturata. Quella posturale si corregge quando al paziente viene chiesto di mettersi in piedi e dritto. I pazienti con ipercifosi posturale non hanno anomalie di forma delle vertebre. La cifosi di Scheuermann è definita come una cifosi rigida strutturata perchè la vertebra, nella sua parte anteriore, cresce meno rispetto a quella posteriore. Questo provoca una alterazione di forma della vertebra che, anzichè avere una forma rettangolare, ha una forma a cuneo. Questa patologia è tipica dell'età dello sviluppo, generalmente tra i 12 e i 15 anni, ed è più frequente nei maschi (nelle femmine compare in età più precoce).

A: Lateral x-ray of a patient with Scheuremann's disease. B: Close-up x-ray demonstrating wedge-shaped vertebrae characteristic of Scheuremann's disease.

Figura 2:
A) Radiografía in latero-laterale
di un paziente con cifosi
di Scheuermann
B) Particolare radiografico che
mostra la deformità a cuneo
delle vertebre, tipica della
cifosi di Scheuermann

I pazienti con cifosi di Scheuermann spesso si presentano con atteggiamento ipercifotico e si lamentano di dorsalgia (mal di schiena). La dorsalgia è molto comune nei primi anni dell'adolescenza e in molti casi regredisce man mano che ci si avvicina all'età adulta. Il dolore raramente interferisce con le attività quotidiane e con la vita professionale. La cifosi è più probabile che diventi sintomatica se il suo apice è a livello del tratto medio-inferiore. In molti casi, i ragazzi non riescono a dormire in posizione supina senza tenere più cuscini sotto la testa.
La deformità cifotica che si sviluppa con la crescita generalmente rimane di grado lieve e va seguita solo con periodi controlli radiografici.