MENU
Scoliosis Research Society
SRS: Scoliosis Research Society

Scoliosis Research Society

Dedicato alla cura ottimale dei pazienti con deformità vertebrale

Scoliosi ad insorgenza precoce (early onset)

Trattamento

Busto (corsetto) correttivo

Se la curva è peggiorata, e il bambino è ancora in crescita, il chirurgo può decidere di applicare un corsetto correttivo. Questo dipende dalla flessibilità della curva, come stabilito dalla flessibilità radiografica. Se la curva è rigida e non si corregge nelle radiografie in bending, , il busto  servirebbe a ben poco. Raramente un busto corregge la  scoliosi, invece lo scopo è quello di permettere al bambino di crescere prima di una procedura chirurgica .

Si deve sottolineare che lo scopo del tutore è rallentare la progressione inevitabile della curva, non di correggerla.

Il busto  prescritto dal medico è in relazione all'età del bambino e dal centro che si visita. Ci sono diversi tipi di busti  che portano le stesse percentuali di successo, ma il medico selezionerà uno basato sull’ esperienza maturate con i busti. Il busto  Kalabas ha diverse cinghie che vengono applicate sulla spalla e spinge  il bambino nella direzione opposta alla curva (Figura 1). Il busto  Wilmington è un ortesi toraco-lombo-sacrale fatto su misura e modellato con pressori per spingere e correggere la curva (Figura 2).

Il tutore Boston è simile, ma utilizza pressori all'interno del tutore per spingere la curva (Figura 3). Il busto Milwaukee, uno dei primi ideati per la scoliosi, è anche simile, ma include un'estensione al mento (Figura 4). È il solo busto, però, in grado di gestire le curve nella parte più alta della colonna vertebrale. Il medico probabilmente consiglierà al vostro bambino di ndossare il busto  a tempo pieno. I busti di solito vengono tolti per consentire di fare il bagno o per occasioni speciali.. Ogni 12/18 mesi il bust ova cambiato per la crescita del bambino.

Qualche volta il busto può non essere efficace per vari motivi. La curva può essere rigida e resistente alla correzione. I busti hanno scarso controllo della cifosi e della lordosi. Poiché la maggior parte dei busti spingono sulla Colonna vertebrale attraverso la gabbia toracica, va valutato l’effetto del corsetto sul torace e il conseguente  sviluppo dei polmoni.

Figure 1

Figura 1 – Il busto Kablas ha diverse cinghe che sono applicate sula spalla e spinge il bambino in direzione opposta alla curva

Figure 2

Figura 2 – Il busto Wilmington è un’ortesi toracolombosacrale fatta su misura e modellato con pressori per spingere e correggere la curva

Figure 3

Figura 3 – Il busto Boston od ortesi toracolombosacrale (TLSO)

Figure 4

Figura 4 – Il busto Milwaukee, con estensione al mento, è in grado di controllare le curve nella porzione superiore della colonna vertebrale