MENU
Scoliosis Research Society
SRS: Scoliosis Research Society

Scoliosis Research Society

Dedicato alla cura ottimale dei pazienti con deformità vertebrale

Scoliosi ad insorgenza precoce (early onset)

Chirurgia

Chirurgia compatibile con la crescita

Basate sulla distrazione

Procedure basate sulla distrazione includono impianti spinali espandibili che lavorano controllando la deformità della colonna vertebrale, mentre ancora permettono alla colonna di crescere finchè il bambino raggiunge dimensioni ed età adeguate per soluzioni più permanenti, come la fusione spinale. Ci sono diversi tipi di sistemi di distrazione posteriori. Le barre sono periodicamente allungate da procedure relativamente minori di solito attuate ogni 6 mesi.

Le barre allungabili sono un sistema basato sulla colonna dove la curva è attraversata da una o due barre sottocutanee per evitare danni ai tessuti di crescita della colonna vertebrale. Le barre sono attaccate alla colonna sopra e sotto la curva con uncini o viti ad ogni estremità della barra (Figura 8). Una fusione limitata è attuata al sito di affondamento di ogni uncino/vite. La curva può di solito essere corretta del cinquanta percento al momento della prima operazione. Dopo che le barre sono impiantate, ai pazienti si prescrive un busto speciale da indossare per diversi mesi. Il bambino quindi ritorna ogni 6 mesi per disporre ogni barra allungata finchè la colonna vertebrale si avvicina alla maturità. Questo è di solito una procedura ambulatoriale attuata attraverso una piccola incisione. Quando il bambino diventa più grande e la colonna si è sviluppata, il dottore rimuoverà la strumentazione ed attuerà un intervento di fusione spinale. In passato, questa procedura aveva un alto tasso di complicazioni (dislocazione degli uncini, rottura delle barre). Tecniche più nuove sono più promettenti ma il trattamento con barre allungabili rimane una terpia lunga, difficile per il bambino.

Figure 8

Figura 8 - Le barre allungabili sono un sistema basato sulla colonna dove la curva è attraversata da una o due barre sottocutanee per evitare danni ai tessuti di crescita della colonna vertebrale. Le barre sono attaccate alla colonna sopra e sotto la curva con uncini o viti ad ogni estremità della barra.

Sistemi di distrazione costale, come il Vertical Expandable Prosthetic Titanium Rib (VEPTR), sono sistemi usati per il trattamento della sindrome da insufficenza toracica in pazienti con scheletro immaturo. La sindrome da insufficenza toracica (TIS) è di solito asssociata con deformità tridimensionali non comuni si a carico della colonna vertebrale che della gabbia toracica. Diversi tipi di interventi di toracoplastica ad espansione basati sulla distrazione costale possono essere usati per differenti tipi di deformità per guadagnare volume toracico (per permettere la crescita dei sottostanti polmoni) mentre indirettamente si corregge la scoliosi senza fusione spinale. Questa chirurgia può essere estesa; i dispositivi sono posizionati sotto la scapola e sono attaccati alle costole vicino al collo e continuano giù o verso le costole, la colonna, oppure la pelvi vicino al giro vita. (Figura 9). Questo aiuta a stabilizzare la contrazione toracica espansa chirurgicamente (toracoplastica ad espansione). Per tenere il passo con la crescita del bambino, i dispositivo sono dilatati due volte in un anno tramite piccole incisioni chirurgiche in ambulatorio. Attualmente, ci sono un numero limitato di istituti che offrono la chirurgia basata sulla distrazione costale. Il chirurgo del rachide che segue il vostro bambino può consigliare se la condizione del bambino è appropriata per questa opzione di trattamento e fornire le informazioni del caso, se necesasrio. Alcuni centri stanno usando dispositivi di distrazione costale come mezzi per raddrizzare la colonna vertebrale indirettamente attraverso le costole e la gabbia toracica.

Figure 9

Figura 9 - I dispositivi di distrazione costale sono posizionati sotto la scapola ed attaccati alle costole vicino al collo e continuano giù o verso le costole, la colonna, oppure la pervi vicino al giro vita. Questo è un esempio di un dispositivo costola-costola e un dispositivo costola-colonna.

Barre allungabili rigide

Questa è una tecnologia più recente che usa una tecnologia a barre allungabili. Quì le costole, non la colonna vertebrale, sono usate come ancora superiore. La fusione della porzione superiore della colonna è evitata.

Barre allungabili controllate magneticamente (MCGR)

Le barre allungabili sono attualmente la tecnica basata sulla distrazione più comunemente usata, e che ha il vantaggio di non interferire con il normale accrescimento della colonna vertebrale e può anche avere un potenziale per la stimolazione della crescita oltre il tasso normale. Tuttavia, la tecnica richiede frequenti interventi per l'allungamento per tenere il passo con la normale crescita della colonna e per mantenere la correzione della curva scoliotica. Interventi multipli, per lo più attraverso la stessa incisione, rende il tessuto cutaneo più suscettibile alle infezioni e ad altri problemi cutanei. Le complicazioni legate all'impianto sono le complicazioni più comuni negli interventi con le barre allungabili. Queste includono la rottura della barra, fallimento dell'ancora, impianto prominente, che può causare rottura della cute e pure infezione. Fra le complicazioni legate all'impianto, le rotture della barra sono il problema più comune.

L'idea di un allungamento multiplo non invasivo senza la necessità di anestesia e chirurgia aperta è attraente data la relazione diretta tra alte complicanze e interventi ripetuti. Questi dispositivi permettono un allungamento che può essere eseguito nello studio del medico. Si compone di una barra impiantabile, un controllo remoto esterno (ERC) e dispositivi accessori. La barra in titanio include una porzione con attuatore telescopico che possiede un piccolo magnete interno. La rotazione del magnete in maniera remota tramite l'uso del controllo remoto esterno (ERC) causa l'allungamento o l'accorciamento della barra. La barra è impiantata e assicurata usanto materiale di fissaggio tradizionale, come uncini e o viti peduncolate come ancore. Le barre guidate dal magnete vengono ora usate in alcuni centri fuori dagli Stati Uniti e risultati preliminari hano mostrato essere in grado di ridure la morbidità, costi, e di diminuire lo stress per il paziente ed i genitori. Sono state impiantate in casi sia di scoliosi idiopatica (Figura 10) che neuromiscolare.

Figure 10

Figura 10 - Barra allungabile controllata magneticamente (MCGR) in un paziente con scoliosi ad insorgenza precoce idiopatica.